lunedì 24 agosto 2015

BRIC - 2013


Sensazioni che scaturiscono dalla immersione nella natura Resiana e nei  meandri dei ricordi.
Queste parole ci vengono regalate da Alessia Clemente che ha scritto questa poesia due anni fa, nel 2013.  Grazie Alessia

BRIC
Tra questi prati il mio corpo riposa
tra questi prati la mia anima viaggia
tra questi prati l’occhio fotografa
animali, alberi e fiori
le nuvole disegnano volti.

Il canto del falco
il profumo di rosa
il rumore del bosco
il colore dei mirtilli.


In lontananza una campana suona…
Silenzio…stupore…tristezza…
qualcuno si aggiunge
alla schiera dei ricordi
quelli che non vedrai più
quelli che già ti mancano
quelli con cui vorresti parlare subito
per un ultimo saluto…

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutaci con i tuoi suggerimenti a migliorare la diffusione della cultura Resiana e segnalaci errori, imperfezioni e qualsiasi cosa ritieni opportuno.
Grazie della tua collaborazione.